Skip to content Skip to footer
Search

Loading Results

Global and Italian M&A Trends

Dopo il calo del secondo trimestre 2020, l’attività di M&A a livello mondiale ha recuperato e superato i livelli del 2019 confermando, anche nel primo semestre 2021, i livelli dell’ultimo trimestre 2020 con un aumento dei volumi di operazioni annunciate del 30% rispetto al primo semestre 2020, per un controvalore di circa $2.500 miliardi di dollari.

L’attività di investimento è stata stimolata dalla liquidità nei portafogli degli operatori di Private Equity (38% delle operazioni chiuse nel primo semestre 2021 vs. 30% nel primo semestre 2020) e dal contributo delle SPAC, soprattutto sul mercato americano.

A livello settoriale, l’industry in testa alla classifica sia per numero operazioni, che in termini di valore è TMT, con oltre 7.600 operazioni a livello mondiale per un valore di quasi $750 miliardi.

Sono inoltre aumentate in modo significativo le operazioni cross border, che rappresentano c. il 40% del totale nel primo semestre 2021, contro una media storica degli ultimi 4 anni del 25%.

A livello italiano l’attività M&A nei primi 6 mesi del 2021 ha confermato il trend di ripresa già iniziato nel Q4’20, con una performance positiva a volume in tutti i settori (+19%) e un controvalore in calo per la presenza di alcune operazioni significative nei comparti Financial Services e TMT nel primo semestre 2020. L’attività dei fondi di Private Equity è in lieve rialzo a volumi rispetto al primo semestre 2020 (35% vs. 32%) e le operazioni cross border in deciso aumento (40% vs. 31%).

La crescente competizione sugli asset più performanti ha spinto al rialzo anche i multipli, soprattutto nei contesti di asta, per cui ci aspettiamo una spinta su operazioni di aggregazione, riposizionamento e in generale di creazione valore.

Siamo fiduciosi che i livelli dell’attività M&A rimangano elevati anche nel secondo semestre 2021, con spazi per attività di ristrutturazione e per operazioni di distressed M&A nei settori più pesantemente impattati dalla pandemia (trasporto aereo, costruzione aereomobili, ristorazione, cinema)

Emanuela Pettenò, Partner | Consumer and Markets Deals Leader

Attività M&A nel mondo, 2018-Giugno 2021

L'attività M&A a livello mondiale ha raggiunto livelli record, in termini di volumi (+30% in 1H21), per un controvalore di quasi 2.500 miliardi di dollari, con crescita double digits in tutti i settori industriali trainate da Health Industries (+50%) e TMT (+46%). La ripresa economica, stimolata dagli incentivi governativi, e l’abbondante liquidità disponibili di fondi di PE e SPAC rende ancora più effervescente il mercato delle fusioni e acquisizioni.

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 30% delle operazioni a livello globale


Massimo Benedetti

Partner | Deals Leader, PwC Italy

+39 02 80646066

E-mail

Emanuela Pettenò

Partner | Consumer and Markets Deals Leader, PwC Italy

+39 02 66720236

E-mail

Nicola Anzivino

EMEA Deals Clients & Markets Leader, Global & EMEA Deals Industrial Manufacturing and Automotive Leader, PwC Italy

+39 02 80646334

E-mail

Giovanni Tinuper

Partner | Private Equity and Transaction Services Leader, PwC Italy

+39 02 66720205

E-mail

Raffaele Cestari

Partner | Value Creation in Deals Leader, PwC Italy

+39 02 7785552

E-mail

Pier Paolo Ferrando

Partner | Head of M&A, PwC Italy

+39 02 80646310

E-mail

Attività M&A nel mondo, 2018-Giugno 2021: Corporate vs PE

I fondi di PE hanno concluso il 38% delle operazioni M&A (46% a valore) nel mercato globale nei primi 6 mesi del 2021 (vs. 30% a volumi e 34% a valore dello stesso periodo del 2020). I deals cross border dell’1H21 hanno totalizzato ca. il 30% del totale controvalore delle operazioni annunciate, contro una media storica degli ultimi 4 anni del 24.7%.

  1H20 1H21 Delta 1H20 vs 1H21
Total Deal Volume 22.338 28.939 30%
Corporate 70% 62% 2.313
PE 30% 38% 4.288
  1H20 1H21 Delta 1H20 vs 1H21
Total Deal Volume ($m) 1.045.273 2.485.110 138%
Corporate 66% 54% 661.893
PE 34% 46% 775.944

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Massimo Benedetti

Partner | Deals Leader, PwC Italy

+39 02 80646066

E-mail

Emanuela Pettenò

Partner | Consumer and Markets Deals Leader, PwC Italy

+39 02 66720236

E-mail

Nicola Anzivino

EMEA Deals Clients & Markets Leader, Global & EMEA Deals Industrial Manufacturing and Automotive Leader, PwC Italy

+39 02 80646334

E-mail

Giovanni Tinuper

Partner | Private Equity and Transaction Services Leader, PwC Italy

+39 02 66720205

E-mail

Raffaele Cestari

Partner | Value Creation in Deals Leader, PwC Italy

+39 02 7785552

E-mail

Pier Paolo Ferrando

Partner | Head of M&A, PwC Italy

+39 02 80646310

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021

Italia Trend FY2020

L’attività M&A nei primi 6 mesi del 2021 ha confermato il trend di ripresa già iniziato nel Q4’20, con una performance positiva in quasi tutte i settori industriali (+19% a volume), inclusi quello maggiormente penalizzati dal COVID-19, come il Consumer Markets (+35% a volumi) e l’Industrial Manufacturing & Automotive (+36% a volumi). L’andamento in calo di Financial Services e TMT riflette alcuni big tickets registrati nel primo semestre 2020 (Intesa San Paolo / UBI in FS e Bain / Engineering, Ardian/Inwit in TMT).

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Massimo Benedetti

Partner | Deals Leader, PwC Italy

+39 02 80646066

E-mail

Emanuela Pettenò

Partner | Consumer and Markets Deals Leader, PwC Italy

+39 02 66720236

E-mail

Giovanni Tinuper

Partner | Private Equity and Transaction Services Leader, PwC Italy

+39 02 66720205

E-mail

Raffaele Cestari

Partner | Value Creation in Deals Leader, PwC Italy

+39 02 7785552

E-mail

Pier Paolo Ferrando

Partner | Head of M&A, PwC Italy

+39 02 80646310

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: Corporate vs PE

Le operazioni annunciate da investitori finanziari sono in aumento a volumi rispetto al primo semestre 2020 a volumi (35% vs. 32%), ma in calo a valori (37% vs. 49% del 1H20, che includeva Bain / Engineering e Permira / Golden Goose) . Nell’1H21 i deals cross border hanno raggiunto il picco degli ultimi 4 anni sia in termini di volumi (in media 40% nell’ 1H21 vs 36,5% media del periodo 2018-2020) che di valori (in media 55% nel Q2'21 vs 54,7% media del periodo 2018-2020).

  1H20 1H21 Delta 1H20 vs 1H21
Total Deal Volume 562 669 19%
Corporate 68% 65% 50
PE 32% 35% 57
  1H20 1H21 Delta 1H20 vs 1H21
Total Deal Volume ($m) 27.060 25.764 -5%
Corporate 51% 58% 1.036
PE 49% 42% (2.332)

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Massimo Benedetti

Partner | Deals Leader, PwC Italy

+39 02 80646066

E-mail

Emanuela Pettenò

Partner | Consumer and Markets Deals Leader, PwC Italy

+39 02 66720236

E-mail

Giovanni Tinuper

Partner | Private Equity and Transaction Services Leader, PwC Italy

+39 02 66720205

E-mail

Raffaele Cestari

Partner | Value Creation in Deals Leader, PwC Italy

+39 02 7785552

E-mail

Pier Paolo Ferrando

Partner | Head of M&A, PwC Italy

+39 02 80646310

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: Consumer Markets

Nel Consumer Markets l’Italia ha iniziato un percorso di ripresa dopo il COVID-19, con un numero di operazioni annunciate nei primi 6 mesi del 2021 superiore del 15% rispetto allo stesso periodo del 2019, ed in forte ripresa rispetto al 2020 (+35.3% a volume). Il valore delle operazioni di T&L ($2.3bn) riflette due operazioni molto importanti (ASTM e ASPI).

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia.


Emanuela Pettenò

Partner | Consumer and Markets Deals Leader, PwC Italy

+39 02 66720236

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: Industrial Manufacturing & Automotive

L'attività M&A nell’ Industrial Manufacturing & Automotive aveva raggiunto un picco in termini di valore nella seconda metà del 2020, nonostante il numero di deal più basso dell'intero periodo in analisi. Durante la prima metà del 2021 il settore ha visto una ripresa verso il volume di operazioni pre-pandemia. Tutti i sotto-settori hanno visto un rimbalzo nei volumi e nei valori nella prima metà del 2021 vs 2020, con un calo a valore solo in Engineering & Construction.

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Nicola Anzivino

EMEA Deals Clients & Markets Leader, Global & EMEA Deals Industrial Manufacturing and Automotive Leader, PwC Italy

+39 02 80646334

E-mail

Max Lehmann

Partner | Industrial, Manufacturing & Automotive Italian Deals Leader, Milano, PwC Italy

+39 02 66720580

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: TMT

L'attività M&A del settore TMT ha raggiunto un picco nella seconda metà del 2020, con un elevato numero di transazioni, secondo solo al Q2’20. L’andamento altalenante a valore riflette la presenza di operazioni di dimensione molto significativa nel Q2 e Q4 2020. Complessivamente gli investimenti in Technology coprono circa l'83% del volume delle transazioni nel 1H21.

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Giuseppe Rana

Partner | TMT Deals Leader, PwC Italy

+39 02 66720205

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: EU&R

L'attività M&A nel settore EU&R è diminuita nell’1H20, per aumentare nel Q4’20 con un volume di operazioni secondo solo al Q4’19. Power & Utilities è stato il settore più dinamico, con il 57% del volume delle transazioni nell’1H21 ed il 74% del valore totale delle transazioni. L’andamento altalenante a valore riflette la presenza di operazioni di dimensione molto significativa nel Q1 2021 (Enel Americas) e Q4 2020 (Ardian /A2A Power generation). 

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Angela Margherita Bellomo

Partner | Energy & Infrastructure Deals Leader, PwC Italy

+39 06 570252581

E-mail

Gianpaolo Chimenti

Partner | Power & Utilities Deals Leader, PwC Italy

+39 02 80646348

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: Financial Services

L'attività M&A nel settore FS ha sofferto un calo durante la prima metà del 2020 ed il Q3’20, seguito da un rimbalzo nel Q4’20 con oltre 60 operazioni e un valore totale superiore a circa 10 miliardi di dollari dovuto a 2 operazioni annunciate da Nexi (Sia e Nets). Durante l’ 1H'21, si è registrata una forte diminuzione dell'attività M&A (sia a volume che a valore) come risultato di transazioni di asset e wealth management di valore significativamente inferiore e di volumi inferiori di operazioni bancarie e di capital markets.

Fonte: Non sono inclusi i deals Financial Services – Real Estate. Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Matteo D'Alessio

Partner | FS Deals Leader, PwC Italy

+39 02 7785222

E-mail

Attività M&A in Italia, 2018-Giugno 2021: Health Industries

L'attività M&A nel settore Health Industries è diminuita durante la prima metà del 2020 a causa della situazione pandemica, recuperando nel Q3’20 per salire a oltre 25 deals nel Q4’20, pur mantenendo un basso valore complessivo delle operazioni. Durante il Q2'21, l’incremento dei valori delle transazioni riflette l’acquisizione tramite fusione di Luminex da parte di Diasorin e l’acquisizione di Arvelle Therapeutics  da parte di Angelini.

Fonte: Analisi PwC su dati Refinitiv basati su transazioni completate e ancora pending, allocate per trimestre in base alla data di annuncio dell’operazione. Valore dell’operazione disponibile per circa il 25% delle operazioni avvenute in Italia


Fabrizio Cigliese

Partner | Health Industries Deals Leader, PwC Italy

+39 06 570833402

E-mail

Follow us