Modello 231 e Codice Etico | PricewaterhouseCoopers Public Sector Srl

PricewaterhouseCoopers Public Sector Srl

Nell'ottica di continuo rafforzamento del proprio sistema di controllo interno e di massima attenzione alla prevenzione degli illeciti, il Consiglio di Amministrazione di PricewaterhouseCoopers Public Sector Srl ha approvato in data 21 dicembre 2021 una versione aggiornata del proprio Modello di organizzazione e gestione, adottato ai sensi delle disposizioni contenute nel Decreto Legislativo n.231 dell’8 giugno 2001 s.m.i..

Il Modello adottato è il risultato di una strutturata attività di analisi relativa all’organizzazione ed ai processi aziendali, che ha tenuto conto dell'evoluzione normativa e delle best practices in tema di responsabilità amministrativa d'impresa.

Parte integrante del Modello è il Codice Etico aziendale.

Coerentemente con quanto atteso dalla normativa di riferimento, è individuato uno specifico Organismo di Vigilanza deputato a:

  • vigilare sull'effettività del Modello (che si sostanzia nella verifica della coerenza tra i comportamenti concreti ed il Modello istituito)
  • monitorare l'adeguatezza del Modello (ossia la sua reale capacità di prevenire, in linea di massima, i comportamenti non voluti)
  • analizzare il mantenimento nel tempo dei requisiti di solidità e funzionalità del Modello
  • segnalare l’opportunità di aggiornamento del Modello, formulando specifici suggerimenti nell'ipotesi in cui le analisi operate rendano necessarie correzioni ed adeguamenti, e curarne i relativi follow up.

La comunicazione verso l’Organismo di Vigilanza di informazioni o notizie relative alla commissione di reati rilevanti ai fini del DLgs 231/01 o a pratiche potenzialmente non in linea con il Modello (e le sue componenti) può avvenire attraverso l’indirizzo dedicato di posta elettronica odvpwcpublicsector@odvpublicsector.it oppure tramite posta ordinaria all’indirizzo “Organismo di Vigilanza 231 PwC Public Sector c/o PricewaterhouseCoopers Public Sector Srl, Piazza Tre Torri, n.2 – 20145 Milano” .

E’ inoltre attiva la PwC Ethics Helpline , soluzione adottata ed implementata dal Network globale PwC attraverso cui è possibile presentare istanze, quesiti o segnalazioni. 

Si invitano pertanto tutti coloro che nell’ambito dei rapporti contrattuali con la Società dovessero venire a conoscenza di pratiche o condotte che potrebbero integrare taluna delle fattispecie di reato contemplate dal DLgs 231/01, ovvero di potenziali violazioni alle disposizioni contenute nei suddetti documenti (Modello e Codice Etico), a segnalare tali informazioni attraverso i canali sopra richiamati.