1 2 3

Aprendo i nostri spazi a mondi inconsueti alla comunicazione aziendale ma paralleli nel percorso di ricerca
e innovazione, allarghiamo i nostri orizzonti verso nuove opportunità di linguaggi artistici e culturali.

Iniziative in corso

Dario Zaffaroni, La seduzione delle superfici

Dal 9 luglio al 28 agosto 2015
Inaugurazione 9 luglio 2015 | Ore 18.30
Spazio Espositivo PwC Milano | Via Monte Rosa 91 | Milano

Invito mostra


Le strutture di Dario Zaffaroni appaiono subito seducenti allo sguardo, alcune al tatto. Le “testure” sono spesso intrecciate tra il concavo e il convesso. I colori cangianti, fluorescenti, riflettono per contrasto quelli del pianeta e ci seducono, si mescolano, donandoci la percezione di un meraviglioso insieme in perfetto equilibrio cromatico e sensoriale.

“Zaffaroni ha la qualità molto personale di intessere le sue superfici mentalmente squillanti di tocchi manuali e riverberi con echi artigianali, diversamente dai principali artisti op e percettivisti che declinano lo stile high-tech al futuro”. Tommaso Trini

La percezione è l’elemento fondante delle opere ove la geometria compositiva e l’esaltante cromatismo fluorescente assume un ruolo di forte stimolo visivo, agisce quasi da richiamo dell’attenzione, catturando lo sguardo dell’osservatore, lo affascina e lo sorprende in un gioco di variazioni visive dettate dal suo movimento rispetto al lavoro artistico.