L’eterno dilemma

View this page in: English

Le Operations sono per loro natura estremamente concrete: contenimento dei costi, risoluzione di problemi quotidiani, imprevisti, pressione sui risultati tangibili di breve periodo... Le Operations non possono "chiudere per lavori in corso".

Da qui, una naturale e giustificata tendenza ad un approccio “tattico” volto a fornire una cura immediata ai sintomi che si presentano dal campo.

Ma in uno scenario contraddistinto da repentini e strutturali cambiamenti non basta curare i sintomi per potersi mantenere in salute nel tempo (il che è l’obiettivo fondamentale di ogni Organizzazione di business): è necessario affrontare le cause alla base dei suddetti sintomi.

Un’Organizzazione sopravvive e prospera nella misura in cui è in grado di generare valore per i propri Clienti, a costi sostenibili. Le Operations hanno il compito di tradurre in pratica questa Value Proposition. Sono un assetstrategico fondamentale, che deve essere costantemente re-ingegnerizzato per essere mantenuto allineato ad un contesto esterno in continua evoluzione.

Combinare visione strategica e senso tattico è, soprattutto ora, un imperativo per i Manager delle Operations.