Anticontraffazione

View this page in: English

La contraffazione consiste nella produzione clandestina e nella collocazione sul mercato di beni il più possibile simili a quelli realizzati da un’altra impresa, che li ha ideati, lanciati e fatti affermare.


L’illecito si concretizza nella riproduzione illegale degli elementi tipici un oggetto o di un segno, validamente protetti da un diritto di privativa industriale.
 

L' "industria" della contraffazione non pubblica i propri bilanci, né tanto meno li fa certificare da società di auditing. Le stime sono sempre induttive e quasi sempre per difetto.  Ancora più difficili da valutare sono i danni della contraffazione: se la sottrazione alle vendite legittime da parte delle vendite contraffatte non sempre e non necessariamente è in rapporto da 1:1, ad esse vanno comunque aggiunti notevoli danni di immagine, nonché mancati introiti fiscali e rilevantissimi costi sociali.
 

I nostri servizi
 

Al fine di potersi tutelare in maniera efficace le aziende titolari di marchi e più in generale i soggetti licenziatari oggi hanno la possibilità di dotarsi di modelli di protezione sistematica della proprietà intellettuale ed industriale. Attraverso un’attenta pianificazione e comprensione del contesto in cui opera la Vostra società, i nostri esperti sono in grado di offrire i seguenti interventi:

  • valutazione dei rischi connessi alle vostre proprietà intellettuali attraverso un’analisi delle vulnerabilità legate al contesto e allo scenario in cui opera la vostra azienda e a livello di processi aziendali interni;
  • sviluppo di strategie adeguate per la gestione ed il monitoraggio di tali proprietà;
  • configurazione di un programma di test di conformità alle disposizioni previste nel contratto di sfruttamento del diritto;
  • assistenza ai consulenti legali per l'analisi e la quantificazione delle conseguenze economiche dei contratti;
  • assistenza nei rapporti con le istituzioni competenti, le autorità doganali e la GDF;
  • assistenza legale (contratti di licenza, usi e abusi di marchi e brevetti, tutela del know-how, ecc);
  • monitoraggio dei prodotti contraffatti e di dubbia provenienza da siti di aste on-line e rivenditori on-line non autorizzati (verifiche prezzi, qualità prodotti, acquisto per perizia su prevenienza e autenticità).

I benefici per i nostri clienti

L’implementazione di un programma anticontraffazione mirato e strutturato porta ad un beneficio diretto in quanto impedisce ed ostacola:

  • la diminuzione del fatturato e la perdita di quote di mercato;
  • la svalutazione del diritto di Proprietà industriale e la banalizzazione del prodotto, soprattutto per quei marchi che occupano una posizione di nicchia o considerati “di lusso” e che esercitano sul consumatore un’attrazione particolare proprio per la loro diffusione limitata;
  • la svalutazione degli investimenti promozionali e gli effetti negativi sulla pianificazione strategica per il ritardato recupero degli investimenti;
  • i danni d’immagine che si traducono in costi ulteriori per il rilancio del prodotto e della marca.